Cerca
  • infocepibsport

Sport e Attaccamento

#arrampicatasportiva #attaccamentosicuro #caregiver #bowlby


Sport e attaccamento

Osservando il video caricato al termine del post, così singolare ed interessante, non ho potuto far altro che notare quanto sia importante il legame che la madre ha con suo figlio. Un bambino molto piccolo, di un anno circa che si arrampica su una parete ed una mamma attenta che lascia esplorare, ma sempre con attenzione, dando al figlio la possibilità di creare una sua indipendenza nelle scelte e nella crescita. La mia seconda riflessione è stata: quanto è importate lo sport per imparare ad essere un "buon" caregiver.

Quello che mi è balzato agli occhi è stato il tipo di attaccamento che Bowlby ha definito, con la sua Teoria del 1969, sicuro. Questo tipo di attaccamento prevede che il bambino abbia sicurezza e protezione dalle vulnerabilità attraverso la vicinanza con il caregiver, in questo caso la mamma. Si osservano i segnali espliciti e le comunicazioni implicite del bambino, interpretazione accurata dei segnali percepiti, la condivisione empatica, la prontezza e appropriatezza della risposta, la completezza della risposta e costanza.

Grazie ad uno stile di attaccamento sicuro, il bambino apprende funzioni fondamentali per il suo sviluppo:

1. Impara le basi della fiducia e della reciprocità, che gli serviranno come modello per tutte le future relazioni affettive;

2. Esplora l’ambiente con sicurezza, fattore che lo porterà ad un buon sviluppo cognitivo e sociale;

3. Sviluppa l’abilità di autoregolazione, che gli permetterà un efficace controllo degli impulsi e delle emozioni;

4. Crea le basi per la formazione dell’identità, che includerà il senso di competenza, l’autostima e il giusto bilanciamento tra autonomia e dipendenza;

5. Da vita ad una morale prosociale, che comporterà la formazione di atteggiamenti empatici e compassionevoli;

6. Genera un sistema di credenze nucleari, che comprendono una valutazione cognitiva del sé, del caregiver, degli altri e della vita in generale;

7. Sarà protetto da stress e traumi, attraverso la ricerca attiva di risorse e la resilienza.

Mirko Proietti



35 visualizzazioni

© 2018 Cebip sport. Created with Wix.com